Mario Lodi
image
VIDEOGALLERY

4 dicembre 2015
L'educazione del bambino democratico al centro. Con Mario Lodi.
Carla Ida Salviati ci parla della nuova edizione di "Mario Lodi maestro", da poco uscita nella collana Giunti Universale Scuola. L'autrice ci racconta perché ha voluto valorizzare "C'è speranza se questo accade al Vho", il più importante libro di didattica di Mario Lodi e dell'attualità del suo pensiero pedagogico.



RADIO PODCAST

3 marzo 2014 a FAHRENHEIT - Radio 3, alle ore 15 in apertura, Carla Ida Salviati, Franco Lorenzoni e Giuseppe Caliceti ricordano MARIO LODI.
http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/puntata/ContentItem-0a14d2d3-9c45-4b30-b4e4-8bf248cb36e8.html

4 marzo 2014
Intervista a Carla Ida Salviati su Mario Lodi trasmessa in diretta da Radio Vaticana.
http://it.radiovaticana.va/105/articolo.asp?c=778591




L'onorevole Simona Malpezzi ricorda Mario Lodi nella seduta della Camera dei Deputati di martedì 4 marzo 2014.




Mario Lodi: Un metodo di insegnamento. Tratto da "Quando la scuola cambia" di Vittorio De Seta
Il filmato fa parte di una serie d’inchieste condotte da Vittorio De Seta nel 1979 sul mondo della scuola in Italia. In questa puntata il regista si concentra sull`esperienza di Mario Lodi, maestro elementare in una frazione del comune di Piadena, nella bassa Padana, tra le città di Mantova e Cremona, sulle rive dell’Oglio. Per metterne a fuoco i principi didattici, le parole dell’insegnante sono alternate alle riprese effettuate in una IV elementare della scuola. L`apprendimento secondo Lodi, parte dal bambino dal suo mondo, da ciò che conosce e gli è caro, quindi è necessario associare qualsiasi materia con la vita di tutti i giorni. Fondamentale è inoltre, per Lodi, la conoscenza del bambino perché non c’è processo educativo che sia avulso dalla realtà familiare.Vittorio De Seta, regista documentarista, si è sempre occupato di tematiche sociali e d’emarginazione. Ricordiamo Banditi a Orgosolo (1961) e lo sceneggiato televisivo Diario di un maestro (1972).





Università di Bologna, 23 gennaio 1989
Le immagini dell`unità audiovisiva documentano la consegna della laurea honoris causa in pedagogia conferita a Mario Lodi dall`Università di Bologna nel 1989.Fra i suoi tanti meriti nel 1988 per richiesta di vari Comuni aveva scritto la Costituzione Italiana in forma adatta ai bambini .Nel lungo discorso del ringraziamento, Mario Lodi parla degli anni del dopoguerra, quando volendo ricostruire il tessuto della società italiana sconvolta prima dal fascismo e poi dalla guerra, i docenti si riunirono nel Movimento di Cooperazione Educativo. Si affermò allora una concezione nuova della scuola, che mise al centro il bambino liberandone le capacità espressive nel contesto scolastico. Il progresso tecnologico, secondo quanto afferma Lodi, ha allontanato il bambino dall’esperienza diretta attraverso la televisione, ed allo stesso tempo lo ha trascurato, non riconoscendolo parte essenziale del processo di crescita e miglioramento della società e non esaltandone le qualità migliori come l’amore verso la natura la capacità di accettare la diversità e il senso ludico della vita. Nel recupero di questi aspetti e nella loro valorizzazione rivestono un ruolo importantissimo, gli educatori.




Intervista a Mario Lodi. Il Maestro, la Biblioteca Popolare, Il Gruppo Padano
Nel 2003 Pierluigi Bonfatti Sabbioni chiede a Mario Lodi di parlare della sua esperienza di maestro e ne ricava questo documentario. M. Lodi percorre con la memoria un arco storico che va dal dopoguerra fino agli anni sessanta dove tutto si muove intorno all'idea di una società nuova fondata sulla democrazia. Piadena diventa un laboratorio popolare: si parla di iniziative completamente nuove per i tempi, come la Biblioteca Popolare che darà vita ai Quaderni di Piadena, in questo contesto emerge la figura di Giuseppe Morandi che inizia a fotografare stimolato da Mario Lodi a vedere la realtà da nuovi punti di vista, e nasce il Gruppo Padano fondato per recuperare la cultura popolare che stava per essere abbandonata dall'arrivo della televisione.Il documentario è stato realizzato da Pierluigi Bonfatti Sabbioni per ARVITER (Archivio Video Territoriale Oglio Po), ARVITER teca è una selezione di materiali editati.



Vedere la vita da un'altra prospettiva
Video intervista a Mario Lodi maestro, scrittore e pedagogista nazionale, che grazie al suo amore per i bambini, per la scuola e per l'educazione, è riuscito, anche con le sue numerose pubblicazioni, a proporre metodi educativi volti a supportare i bambini nel far emergere tutta la loro creatività, in accordo con le esigenze della loro età.



L'educazione democratica nel pensiero e nell'opera di Mario Lodi "Il Maestro della Costituzione" - Università di Macerata
Nel 60° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana (1948-2008), il prof. Juri Meda dell' Università di Macerata intervista il Maestro Mario Lodi.




Video dell'Università di Bologna
Andrea Canevaro intervista il maestro Mario Lodi che parla di Scuola e Costituzione ( 2010 )




C'è speranza, se questo accade al Vho
Il 3 febbraio 2011, Carla Ida Salviati, direttore di "La Vita Scolastica", "Scuola dell'infanzia", "Sesamo" ha incontrato Mario Lodi a Drizzona.
L'ha intervistato sulla scuola d'un tempo e su come, ancora oggi, in un clima di grande precarietà e, alle volte, di sconforto, un maestro può davvero “ascoltare” i bambini, farli esprimere (attraverso il disegno, la pittura, la musica, la discussione regolata, la scrittura collettiva), scoprirli ogni giorno nuovi e sorprendenti.
Il dialogo ha preso avvio dalle vicende raccontate in "C’è speranza se questo accade al Vho": un libro del 1963 di cui Giunti ha pubblicato una nuova edizione e versione nel 2011, col titolo "Mario Lodi maestro".
Sono pagine che ancora ci riguardano, come testimonia forte e chiaro l'ultima parte dell'intervista, dove si parla di valutazione, voti, punizioni, nuovi cittadini italiani, motivazione del bambino e dell'insegnante.



image
© Copyright 2005 Mario Lodi / Info cookie

motivazione del bambino e dell'insegnante.



image
© Copyright 2005 Mario Lodi / Info cookie