Il teatro bambino

Itinerari formativi per l’infanzia

di Anna Valera e Carla Penati
Prefazione di Mario Lodi
In copertina disegno di Silvio Boselli

Editore: Edizioni la meridiana
Collana: partenze…per educare alla pace
Area tematica: teatro e ragazzi
Pubblicazione: settembre 2012
Pagine: 128
Dimensioni: 21 x 25 cm
ISBN: 978-88-6153-290

14,00

Categoria: Tag:

Descrizione

Fare teatro nella scuola significa ridare alla comunicazione quella connotazione di verità e profondità che i media stanno distruggendo e nello stesso tempo valorizzare la personalità di ciascuno in forma originale e creativa; ciò è anche un mezzo prezioso per capire del bambino cose della sua vita che lui non ci direbbe mai direttamente.
Il teatro che queste due maestre milanesi propongono è un gioco serio che non mira a formare bambini attori, ma ad usare il linguaggio teatrale per raccontare se stessi attraverso la finzione scenica, quindi nella dimensione antropologica; un teatro come rappresentazione di se stessi, della propria realtà, dei propri desideri.
Attraverso la parola, il gesto, il corpo, il silenzio, il rumore, si attiva un percorso di narrazione in cui il gruppo possa riconoscersi e in cui ognuno possa affermare la propria identità. Il bambino così dal nuovo punto di vista si accorgerà che la realtà comincia dipendere da lui. “Mascherandosi” si svela per quello che è e per quello che vorrebbe essere. Oggi c’è bisogno di far uscire dal banco il corpo del bambino e di ridare alla sua mente la possibilità di pensare, immaginare, progettare; di rendere il bambino protagonista dell’esperienza scolastica, che è suo diritto vivere come persona libera, consapevole, felice…
– Dalla Prefazione di Mario Lodi

Le autrici si interessano da più di 30 anni di promozione della cultura teatrale nella scuola, organizzando laboratori e promuovendo una rassegna di teatro di ragazzi nel territorio del Vimecartese.

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.315 kg
Dimensioni 21 × 25 cm